Lo Statuto

STATUTO

ABILI NELL’APPRENDERE ODV

ART. 1: DENOMINAZIONE E SEDE

È costituita, l’associazione denominata: “Abili nell’apprendere ODV” di seguito, in breve, “associazione”. L’associazione è un Ente del Terzo settore, è disciplinata dal presente statuto e agisce nei limiti del d.lgs. 117/2017.

L’associazione ha sede legale nel Comune di Milano e la sua durata è illimitata.

Il trasferimento della sede legale all’interno dello stesso Comune non comporta modifica statutaria e può essere deliberata dal consiglio direttivo.

 

ART. 2: FINALITÀ

L’associazione non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. In particolare intende:

  • sostenere il diritto al “pieno sviluppo della persona umana”, attraverso l’accoglimento dei propri talenti e sogni relativi, ispirandosi anche all’art.3 della Costituzione, alla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo dell’ONU ed alla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità;
  • sostenere persone (con e senza disabilità) interessate al proprio pieno sviluppo, aiutandole sempre più a riconoscere, accogliere e, se possibile, sviluppare i propri talenti e sogni;
  • superare il più possibile le divisioni a volte ancora esistenti fra persone con e senza disabilità stimolando la collaborazione reciproca al pieno sviluppo di se stessi.

 

ART 3: ATTIVITÀ DI INTERESSE GENERALE

L’associazione, nel perseguire le finalità di cui sopra, svolge in via esclusiva o principale le seguenti attività di interesse generale di cui all’art. 5, comma 1 del D.Lgs 117/2017, nello specifico riconducibili alle lettere:

  • interventi e servizi sociali ai sensi dell’articolo 1, commi 1 e 2, della legge 8 novembre 2000, n. 328, e successive modificazioni, e interventi, servizi e prestazioni di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, e alla legge 22 giugno 2016, n. 112, e successive modificazioni;
  • educazione, istruzione e formazione professionale, ai sensi della legge 28 marzo 2003, n. 53, e successive modificazioni, nonché le attività culturali di interesse sociale con finalità educativa;
  • organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato e delle attività di interesse generale di cui all’art. 5, comma 1 del D.Lgs 117/2017;
  • beneficenza, sostegno a distanza, cessione gratuita di alimenti o prodotti di cui alla legge 19  agosto  2016,  n.  166, e successive modificazioni, o erogazione di denaro, beni o servizi a sostegno di persone svantaggiate o di attività di interesse generale a norma del presente articolo;
  • promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui all’art. 5, comma 1 del D.Lgs 117/2017, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco, incluse le banche dei tempi di cui all’articolo 27 della legge 8 marzo 2000, n. 53, e i gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

In particolare l’associazione si propone di:

  • effettuare promozione e tutela del diritto al “pieno sviluppo della persona umana”, attraverso il pieno accoglimento dei propri talenti e sogni;
  • effettuare informazione, educazione, istruzione sulle tematiche del “pieno sviluppo della persona umana”, dei propri talenti e sogni, attraverso incontri frontali, lavori in gruppo ed altre modalità (es. documenti, video, ecc.);
  • effettuare interventi e servizi volti a sostenere individui interessati al pieno sviluppo della propria persona, accogliendo maggiormente i propri talenti e sogni, attraverso incontri di ascolto (in gruppo o singoli) ed altre modalità (es. stimoli, questionari, ecc.);
  • organizzare e gestire delle attività che rappresentino la concretizzazione di sogni e talenti di persone, limitatamente a quelle che sono le possibilità dell’associazione;
  • le attività proposte dall’associazione saranno realizzate in modo da essere il più possibile accessibili alle persone interessate (persone con o senza disabilità).

Le attività di cui ai commi precedenti sono svolte prevalentemente in favore di terzi, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati.

Scarica lo Statuto completo